top of page
  • Immagine del redattorePenelope West

CREMA IDRATANTE O OLIO? SCOPRI QUALE TEXTURE SCEGLIERE PER PROTEGGERE LA TUA PELLE DALL'INARIDIMENTO


Chi pensa che a causa delle alte temperature, e della conseguente sudorazione, la pelle in estate non abbia bisogno di idratazione, si sbaglia. Al contrario, il caldo e il sole richiedono una maggiore attenzione da parte nostra, non solo per quanto concerne l'idratazione, ma anche a livello di protezione solare. Il segreto sta nello scegliere il prodotto giusto.




Secondo la dermatologa di Natura, Raquel Toyota , «nelle giornate calde è meglio usare creme più fluide e leggere». Durante la stagione calda, scegli trattamenti come la Mousse idratante per il corpo Maracujá. Ideale per tutti i tipi di pelle, si assorbe rapidamente e dà una sensazione di freschezza; si può anche conservare in frigorifero per un immediato effetto rinfrescante.

La nostro specialista sottolinea inoltre che non bisogna fare più docce rispetto ai periodi in cui fa più fresco. "Fare diverse docce al giorno contribuisce a inaridire la pelle", dice Raquel.

Per quanto riguarda la temperatura dell'acqua, la nostra dermatologa raccomanda una temperatura tiepida o addirittura fredda. "Le creme idratanti dovrebbero essere applicate immediatamente dopo la doccia, su tutto il corpo", consiglia. In pratica, aggiunge, questo facilita l'assorbimento delle sostanze nutritive perché i pori della pelle sono più aperti e quindi il prodotto, più facilmente assorbito, è più efficace.




OLIO O CREMA IDRATANTE: QUALE TEXTURE SCEGLIERE?


Quando si sceglie un prodotto per idratare il corpo, si ha una vasta gamma di opzioni che si differenziano per le loro texture e i loro profumi. La dermatologa spiega anche che le creme idratanti e gli oli per il corpo funzionano in modo diverso.

"Il meccanismo di idratazione degli oli riposa sulla formazione di una pellicola sulla superficie della pelle che impedisce all'acqua di evaporare", precisa Raquel. Ovvero, mantengono la pelle idratata più a lungo.

Creme e lozioni, secondo Raquel, sono studiate in modo che ogni principio attivo sia specificamente responsabile dell'idratazione profonda dell'epidermide."In questo modo, la pelle molto secca trarrà maggiori benefici da questo tipo di prodotto", sottolinea. Di conseguenza, può essere interessante combinare i prodotti o scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.





DOPO L'ESPOSIZIONE AL SOLE


Durante la stagione più calda dell'anno, sappiamo che la protezione solare deve rivestire un'importanza prioritaria nella nostra routine. A tale proposito, non bisogna mai utilizzare un filtro solare inferiore a SPF 30 e UVA PF 10. "Occorre ripetere l'applicazione ogni due ore, dopo aver sudato molto o dopo il contatto con l'acqua o con un asciugamano", insiste Raquel. La nostra specialista consiglia inoltre di evitare l'esposizione al sole tra le 10 e le 16.

Per prendersi cura della pelle dopo aver preso il sole, è consigliabile l'uso di una crema idratante o di un burro per il corpo dalla texture ricca. La crema corpo Buriti, ad esempio, è ideale dopo il sole. L'olio ricavato dal frutto del Buriti è ricco di beta-carotene, che ha proprietà antiossidanti e protegge la pelle dalla disidratazione.




Durante la stagione più calda dell'anno, sappiamo che la protezione solare deve rivestire un'importanza prioritaria nella nostra routine. A tale proposito, non bisogna mai utilizzare un filtro solare inferiore a SPF 30 e UVA PF 10. "Occorre ripetere l'applicazione ogni due ore, dopo aver sudato molto o dopo il contatto con l'acqua o con un asciugamano", insiste Raquel. La nostra specialista consiglia inoltre di evitare l'esposizione al sole tra le 10 e le 16.

Per prendersi cura della pelle dopo aver preso il sole, è consigliabile l'uso di una crema idratante o di un burro per il corpo dalla texture ricca. La crema corpo Buriti, ad esempio, è ideale dopo il sole. L'olio ricavato dal frutto del Buriti è ricco di beta-carotene, che ha proprietà antiossidanti e protegge la pelle dalla disidratazione.





Informazione acquisite da Natura Ekos Brasil



Concetto di CO2 Control® I tessuti della linea CO2 Control® sono il risultato della costante ricerca di Santaconstancia® per sviluppare una produzione tessile più rispettosa del corpo umano e dell'ambiente. Sono tessuti sviluppati da materie prime che causano un minore impatto sull'ambiente, sia nella loro produzione che nello smaltimento, come: poliammide da fonte rinnovabile, poliammide biodegradabile (che si decompone in discarica, in condizioni anaerobiche), fibre coltivate in foreste gestite, non utilizzo di prodotti tossici o nocivi per la salute umana e tracciabilità della produzione. Inoltre, i prodotti con l'etichetta CO2 Control® utilizzano l'acqua di riutilizzo nei processi di tintura e stampa, garantendo così l'uso responsabile dell'acqua lungo tutta la linea di produzione. Certificados e reconhecidos internacionalmente por uma séria e renomada auditoria, os tecidos da linha CO2 Control® recebem o selo Oeko-Tex® Classe I, que atestam que os nossos artigos são isentos de produtos tóxicos à pele humana.

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page