top of page
  • Immagine del redattorePenelope West

Lui e sempre con me ...Mai più senza trikini

Il costume per essere sensuali anche in spiaggia.




Se la valigia per il mare è ancora in fase di perfezionamento, o è un pensiero per ora lontano, c’è un capo che quest’anno non può e non deve mancare. Il trikini: il più seducente dei costumi da bagno. Un tre pezzi strategico, che valorizza il corpo femminile sottolineando il punto vita. Con strategici intrecci e fantasie scintillanti ha conquistato anche le passerelle delle Primavera Estate 2022, vantando una versatilità che permette di indossarlo dalla spiaggia alla città.




Cos’è il trikini?

Per chi si domanda cosa sia questo costume tanto chiacchierato e amato dalle star, il trikini è un bikini, dove il pezzo di sopra e quello di sotto sono uniti da un lembo di tessuto che crea uno speciale motivo. Un tre pezzi, che valorizza i fianchi e moltiplica la sensualità del solito costume da bagno. Nato negli anni ’60, in piena rivoluzione, punta il focus sul ventre, spostando l’attenzione dal seno e dai fianchi, grandi protagonisti degli anni ’50. È considerato molto più di un capo beachwear, poiché offre la possibilità di indossarlo anche per gli apertivi sulla spiaggia, insieme ad un paio di shorts e una camicia, oppure anche in città, usato al posto del body.




Seducente e ammiccante: il re delle tendenze

Il trikini non è mai stato tanto di tendenza come questa estate. Se già dall’anno scorso qualche celebrity e influencer lo aveva scelto per scatti in riva al mare, questa stagione lo incorona come must-have assoluto. Sulle passerelle di alta moda è stato proposto in differenti varianti, con cut-out strategici, ganci metallici, incroci geometrici di tessuto e silhouette sempre diverse. I brand beachwear più affermati lo propongono con ferretto o push up imbottito, per sostenere il seno, o con laccetti, per regolare la vestibilità. Azzurro, nero o con una fantasia più audace, come zebrato o leopardato: si presta ad ogni declinazione, adattandosi a tutti gli stili.




Il trikini, a chi sta bene?

Con una forma che ricorda i costumi da bagno delle pin up, il trikini presenta diversi tagli e intrecci pensati proprio per rendere il corpo della donna ancora più seducente. Ma tra tutte le body shape, tra cui quella a triangolo, a rettangolo o mela, la più valorizzata è la donna clessidra. Tipica fisicità mediterranea, prevede un punto vita molto segnato e spalle e fianchi della stessa ampiezza. Questa fisicità equilibrata e armoniosa, ha l’imbarazzo della scelta in fatto di beachwear. Ma questo modello, che ha il focus sui fianchi, dove si annodano laccetti, si intrecciano lembi di tessuto e si rivelano parti di pelle, è il migliore. Sottolinea il vitino da vespa, facendo apparire il corpo proporzionato e più slanciato.




Costumi realizzati con amore, cura rispetto e responsabilità


La produzione è realizzata artigianalmente, rispettando e valorizzando la tradizione ed il talento delle persone che ci lavorano. E' emozionante vedere Kiniby cresce


re ed avere un impatto positivo sulla vita delle persone. Crediamo nel potenziale del Brasil


e e nel nostro impegno per la sostenibilità. Qui da Kiniby, rispettiamo e celebriamo la diversità dei nostri clienti, offrendo un servizio unico e speciale e non solo moda, una filosofia fatta di amore, rispetto e valorizzazione. "Unisciti a noi in questa storia, indossa Kiniby e condividi il nostro impegno nel valorizzare il Brasile e preservare il nostro pianeta."





7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page